La sfera più famosa di Instagram

23 settembre 2018 / webmode

Vi sarà sicuramente capitato di vedere su Instagram delle foto particolari, in cui il soggetto è riflesso all’interno di quella che sembra essere una bolla.

In realtà si tratta di una sfera di vetro o cristallo massiccio che riflette l’ambiente circostante ruotato di 180° all’interno di questa piccola sfera.

Il suo nome è Lensball ed è molto diffusa tra i fotografi professionisti e amatoriali, perché realizza delle foto artistiche davvero appariscenti senza bisogno di utilizzare sofisticati software di post-produzione.

Ci sono diversi tipi di sfere, su Amazon se ne possono trovare di diverse marche a prezzi adatti a tutte le tasche; tuttavia l’originale si chiama proprio Lensball e nasce in un’azienda olandese, che ha deciso di realizzare queste sfere con del cristallo K9, molto più resistente del vetro e senza alcun tipo di imperfezioni. Questo tipo di materiale e la sua lavorazione garantiscono la riuscita della foto con un’ottima chiarezza e nitidezza ottica.



Andando sul loro sito, si possono acquistare due versioni della sfera: Lensball Pocket, 60 mm per 250 gr, e Lensball Pro, 80 mm per 650 gr. Insieme a ogni Lensball è fornita in dotazione una custodia in microfibra, perfetta per proteggere la sfera e per riporla nel proprio zaino o borsa.

Il motivo di queste due versioni va ricercato nell’utilizzo che se ne vuole fare: la Pocket viene solitamente usata quando si fanno foto con il cellulare, mentre la Pro permette una prestazione maggiore e viene consigliata con l’utilizzo di reflex. Tuttavia, anche la pro funziona benissimo con la fotocamera del cellulare come ho avuto modo di sperimentare. Perciò se utilizzate solo il telefono potrebbe bastarvi quella da 60 mm, ma se fotografate sia con telefono sia con macchine professionali vi consiglio di prendere la Pro.

Come si fotografa con Lensball? 

 

Per prima cosa dovete prestare particolare attenzione alla pulizia della vostra sfera di vetro per impedire che eventuali imperfezioni (quali impronte o sporcizia) possano danneggiare la foto.

Poi dovete individuare il soggetto da fotografare e decidere come posizionare la sfera, che deve restare ben fissa. Di solito si può posizionare sulla mano di un aiutante o sulla propria: consiglio in questo caso un’ottima manicure per le ragazze, possibilmente utilizzando un colore di smalto adatto al paesaggio. Può sembrare una cosa banale, ma serve per dare un tocco in più alla foto nel complesso. Un’altra soluzione potrebbe essere quella di appoggiare la sfera su una superficie e controllare che questa sia ben ferma e che non vi siano oggetti appuntiti che potrebbero rovinarla.

Per inquadrare il vostro soggetto vi consiglio di utilizzare la modalità macro, perché l’immagine riflessa nella sfera è molto piccola; in questo modo avrete messo a fuoco la sfera e il suo contenuto e il paesaggio dietro di essa sfuocato.

Nel caso in cui la sfera non fosse centrata nell’inquadratura, ma laterale, è importante ricordarsi di metterla a fuoco manualmente cliccando sul centro di essa.

Per chi utilizza una reflex consiglio un obiettivo con una lunghezza focale di 35 mm, perché è necessario potersi avvicinare per la riuscita di una foto perfetta.

Un altro consiglio utile è di prestare particolare attenzione ai riflessi involontari che potreste ottenere all’interno della sfera, ricordatevi sempre di studiare bene l’immagine che volete realizzare.

Quali sono i segreti per uno scatto con la sfera perfetto?

 




Impegno, attenzione, ma soprattutto tanta creatività.

La creazione di una foto con la Lensball non è immediata: bisogna studiare bene il paesaggio, tutti i dettagli che si vogliono mettere a fuoco, eliminare elementi o imperfezioni che potrebbero rovinare la foto. Tuttavia, la creatività è fondamentale per realizzare delle foto molto sceniche e soprattutto originali. Lasciate andare la mente, fatevi trasportare dalla magia di questa sfera e il risultato è assicurato.

Indicazioni collaterali

Per esperienza vi consiglio di non usare la Lensball in spiaggia, quando il sole è molto alto. La sfera funziona come una grande lente e potreste bruciarvi leggermente. Mai puntarla contro il sole diretto.

 Divertitevi a scattare foto con questa sfera magica e mi raccomando non dimenticate #lensball su Instagram.

Questo articolo è stato scritto da:

Annalisa - @anni_ferra

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo o lascia un Commento!